Coronavirus, altri due in rianimazione al San Martino di Genova

Fos

Genova, 6 mar. (askanews) - Altre due persone positive da coronavirus sono state ricoverate nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova. Lo ha reso noto la direzione sanitaria del nosocomio genovese, sottolineando che sono così saliti a 5, tutti gravi ma in condizioni stabili, i pazienti ricoverati in rianimazione con assistenza ventilatoria invasiva.

Si tratta di un uomo di 79 anni, residente a Castiglione D'Adda e proveniente dall'Hotel Bel Sit di Alassio, una donna di 85 anni residente nella provincia di Cremona e proveniente dall'Hotel Garden di Laigueglia, una donna di 90 anni residente nella provincia di Lodi e proveniente dall'Hotel Bel Sit di Alassio, un uomo di 60 anni trasferito dall'unità di terapia intensiva di Savona e una donna di 76 anni, proveniente da Bergamo, contatto di un caso certo, trasferita da Sanremo.

Al momento sono invece 4 i pazienti ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Martino: una donna di 73 anni di Castiglione d'Adda, le cui condizioni sono in costante miglioramento, una donna di anni 64 di Piacenza, anch'essa in costante miglioramento, un uomo di 75 anni della provincia di Cremona, in più che buone condizioni ed un uomo di 79 anni residente in provincia di Cremona in condizioni stabili ma sottoposto a stretto monitoraggio.