Coronavirus, altri tre casi positivi in Sicilia: attesa conferma Iss

Red/Gtu

Roma, 2 mar. (askanews) - Altri tre casi di positività al Coronavirus sono stati registrati oggi in Sicilia: due nel laboratorio dei policlinico di Catania, uno in quello di Palermo. I tamponi - ricorda la Regione - come prevedono le linee guida nazionali dell'Unità di crisi, verranno trasmessi dalla Regione all'Istituto superiore di sanità per l'eventuale certificazione.

I tre nuovi casi si aggiungono ai sette, uno dei quali nel Ragusano, comunicati alle 18 dal dipartimento di Protezione civile nazionale. L'annuncio è stato fatto in conferenza stampa a Palazzo Orleans, dall'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza. Presenti anche i dirigenti generali dei dipartimenti dell'assessorato Mario la Rocca e Letizia Di Liberti. Tra i nuovi casi sospetti c'è una delle persone che fanno parte della comitiva di turisti bergamaschi in quarantena in un hotel di Palermo.

"Non ci sono ragioni di ulteriore preoccupazione - ha sottolineato il presidente della regione Nello Musumeci - perché in Sicilia non si registra alcun focolaio di contagio autonomo del coronavirus. Tutte le persone fino a ora risultate positive al tampone, infatti, sono soggetti che in qualche modo avuto modo un contatto con il ceppo riconducibile alle zone di focolaio del Nord Italia. Nel frattempo, due dei contagiati sono già guariti". (Segue)