Coronavirus, Altroconsumo: integratori? Nessuna efficacia dimostrata -2-

Cro-Mpd

Roma, 29 feb. (askanews) - Ed è proprio l'Antitrust, ricorda Altroconsumo, in un comunicato diramato giovedì 27 febbraio, a dirsi pronta a scendere in campo contro le speculazioni relative ai rialzi di prezzi. «L'intervento è scaturito - spiega l'Agcm - da numerose segnalazioni da parte di consumatori e associazioni i quali lamentavano, da un lato, la presenza di claim relativi all'asserita efficacia dei suddetti prodotti in termini di protezione e/o di contrasto nei confronti del Coronavirus e, dall'altro, l'ingiustificato e consistente aumento dei prezzi dei medesimi prodotti registrato negli ultimi giorni».

È utile segnalare che questa iniziativa si aggiunge a quella di varie Procure d'Italia e alle intenzioni di esponenti del Governo i quali hanno presentato una bozza di decreto con la finalità di intervenire contro queste speculazioni.

Anche Federfarma, dal canto suo, si è detta contro qualsiasi forma di speculazione: «Nel rispetto dell'impegno dell'intera comunità delle farmacie - aveva spiegato il sindacato in una nota -, Federfarma comunica che ha dato disposizioni alle proprie organizzazioni territoriali di intervenire legalmente per reprimere ogni forma che, seppur per casi isolati, si presentasse come speculativa sulla vendita di prodotti e presidi che in questo periodo sono oggetto di richieste straordinarie, come le mascherine protettive e i prodotti disinfettanti».