Coronavirus, anche ATM modifica gli orari e taglia le corse

Coronavirus, anche ATM modifica gli orari e taglia le corse

L’azienda dei trasporti di Milano ATM ha attuato alcune modifiche agli orari e alle corse dei propri mezzi a causa dell’allarme sanitario Coronavirus. Le misure imposte dal governo diventano sempre più stringenti e così diminuiscono anche i passeggeri.

Coronavirus: ATM modifica gli orari

Stando a quanto annunciato da ATM le corse di metropolitane e autobus già da venerdì 13 marzo 2020 subiranno una riduzione del 20%. Dal lunedì successivo si vedrà un ulteriore taglio del 40%, almeno fino al 25 marzo. Questi sono i provvedimenti decisi dall’azienda dei trasporti milanesi a seguito delle varie restrizioni messe in campo dal Governo. Mercoledì 11 marzo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha infatti annunciato la serrata totale di bar, ristoranti, uffici e di negozi non di prima necessità. La decisione è arrivata dopo l’appello del presidente della regione Attilio Fontana. Già nei giorni precedenti i trasporti avevano visto un calo dei passeggeri di almeno del 70%.

ATM comunque garantirà la distanza minima tra una persona e l’altra, proprio come ha fatto per i conducenti. Durante ogni corsa l’area di chi guida è limitata da una barriera costruita artigianalmente ma necessaria per evitare i contagi. Inoltre, già dallo scorso 23 febbraio quando la crisi sanitaria era appena cominciata, l’azienda si era preoccupata di prendere dei provvedimenti immediati. Così comunicavano: “Una sanificazione straordinaria quotidiana dei mezzi in circolazione, dai sostegni ai sedili a tutte le superfici di contatto”. I passeggeri poi sono costantemente invitati a mantenere i comportamenti richiesti dall’emergenza sanitaria. Sul sito di ATM si trovano tutti gli orari modificati e le corse cancellate.