Coronavirus: anestesista paziente 1 in Ospedale Fiera, 'qui per ricambiare aiuto'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: anestesista paziente 1 in Ospedale Fiera, 'qui per ricambiare aiuto'
Coronavirus: anestesista paziente 1 in Ospedale Fiera, 'qui per ricambiare aiuto'

Milano, 14 nov. (Adnkronos) – Annalisa Malara, l'anestesista di Codogno (Lodi) che scoprì il paziente 1 malato di coronavirus, Mattia Maestri, sta lavorando all'Ospedale della Fiera di Milano per "restituire l'aiuto che ci è stato dato durante la prima ondata". E' lei stessa a spiegarlo in un'intervista durante il secondo viaggio di Lombardia Notizie nella struttura ospedaliera allestita nei padiglioni fieristici.

"Abbiamo avuto la possibilità su base volontaria di venire a dare una mano e restituire così l'aiuto prezioso e vitale che ci è stato dato a marzo e ad aprile di quest'anno, quando per primi siamo stati invasi da pazienti Covid e non saremmo riusciti con le nostre sole forze a curare", racconta.

I pazienti, ricorda, arrivavano "a ondate" in Pronto Soccorso e la sua scelta di venire a Milano, oggi tra le città più colpite dal Covid19, "è un modo per ricambiare, un modo bellissimo per condividere la nostra esperienza clinica. Ho trovato colleghi ben disposti a condividere e sono felicissima di essere qui".