Coronavirus, anziano dona 50 euro all’ospedale di Cremona: “Ci siamo commossi”

Coronavirus anziano 50 euro

Recatosi personalmente all’ospedale di Cremona, un anziano ha voluto donare 50 euro per il reparto di terapia intensiva, uno di quelli che rischia la saturazione a causa dell’emergenza coronavirus. Queste le parole del personale medico: “Ci siamo tutti commossi nel profondo“.

Coronavirus: anziano dona 50 euro

A raccontare l’episodio è stato il profilo ufficiale di Facebook dell’Assistenza Socio Sanitaria Territoriale di Cremona. I gestori hanno spiegato che nella mattinata di mercoledì 18 marzo 2020 un signore si è presentato nel parcheggio del presidio ospedaliero. Qui si aggirava “con passo incerto e determinazione, alla ricerca di qualcuno che potesse ascoltarlo“.

Fra le sue mani aveva una banconota e un foglio bianco con la scritta “offerta 50,00 euro anti virus“. Un messaggio inequivocabile che l’uomo ha voluto portare di persona senza la paura né di contrarre il virus né di infrangere le ordinanze che vietano gli spostamenti fatti senza ragioni di necessità.

Non c’è aggettivo che possa definire questo gesto di pura bellezza e dal valore umano inestimabile. Impossibile dire grazie con altrettanta nobiltà e tenerezza“, hanno raccontato dall’ospedale. Un’azione che ha commosso medici, infermieri e operatori socio sanitari impiegati ogni giorno nella lotta al coronavirus. Proprio pochi giorni prima avevano provato a spiegare quello che provano attraverso alcune foto scattate nel reparto di terapia intensiva.

Intanto nel parcheggio della struttura è pronto il primo ospedale da campo composto da 15 tende. All’interno sono presenti 60 posti letto tra cui 8 in terapia intensiva.