Coronavirus, Ardenti (Lega): in Liguria medici senza mascherine

Fos

Genova, 28 feb. (askanews) - "Ieri pomeriggio in Commissione regionale Sanità sono stati ascoltati, su loro richiesta, i rappresentanti degli Ordini provinciali dei medici, delle professioni sanitarie e dei sindacati dei medici ed è emerso che i due terzi dei medici liguri professionisti in Liguria sono attualmente privi di dispositivi di protezione individuale come mascherine, guanti e camici". Lo ha riferito oggi il vice capogruppo della Lega in Regione Liguria, Paolo Ardenti, parlando dell'emergenza coronavirus.

"Tuttavia - ha sottolineato l'esponente leghista - a seguito del recente decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri, il governo Pd-M5S avrebbe dovuto provvedere a fornire tali dispositivi necessari ad affrontare questa prima fase dell'emergenza. Purtroppo, non lo ha ancora fatto. Infatti, fino a ieri sera la Regione Liguria non ha ricevuto da parte di nessun ente governativo alcuna fornitura di dispositivi di protezione individuale".

"Prima di attaccare i medici in prima linea sul fronte dell'emergenza - ha concluso Ardenti - il governo Conte avrebbe dovuto occuparsi di proteggere tutto il nostro personale sanitario e quindi di mantenere le promesse come quella sulle forniture dei dispositivi di protezione individuale, peraltro messa nero su bianco nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri".