Coronavirus, Armenia: premier Pashinyan negativo al secondo test -2-

Fco

Roma, 8 giu. (askanews) - Pashinyan ha annunciato il 1 giugno che lui e i suoi familiari erano risultati positivi al test per il Covid-19. Numerosi leader internazionali, tra cui il presidente russo Vladimir Putin, hanno augurato al Primo Ministro una pronta guarigione negli ultimi giorni.

Uno stato di emergenza, che stato proclamato a causa dell'epidemia di Covid-19, in vigore in Armenia fino al 13 giugno. In base ai dati aggiornati a questa mattina, 13.325 persone nel Paese sono risultate positive alla malattia del coronavirus e ci sono state 211 vittime.