Coronavirus, in arrivo prime mascherine made in Lombardia

Mch

Milano, 25 mar. (askanews) - Dalla prossima settimana la Regione Lombardia potrà contare "ogni giorno su centinaia di migliaia di mascherine prodotte in Regione" che saranno consegnate in prima battuta al personale sanitario. Lo ha detto l'assessore al Bilancio di Regione Lombardia, Davide Caparini, nel corso della diretta Facebook per fare il punto sulla diffusione del contagio. "Inizieremo a superare questa fase di emergenza e una volta che saranno messi in sicurezza i nostri medici distribuiremo le mascherine a chi ne ha estremamente bisogno", ha detto Caparini.

L'uomo dei conti di Palazzo Lombardia ha spiegato che si sta "lavorando alacremente: sono tantissime le aziende che si sono buttate anima e corpo in questa call che abbiamo fatto per aiutarci a sopperire" alla mancanza di mascherine, ha aggiunto Caparini. "Il Politecnico di Milano ha messo a punto un sistema per testare la qualità dei prodotti e sta facendo a tamburo battente test su test per valutare ciò che è stato confezionato".

Caparini ha detto che, a parte le mascherine, aziende lombarde stanno studiando come utilizzare delle speciali maschere da sub della Decathlon come una sorta di caschi per aiutare i pazienti positivi al Coronavirus a respirare. "Potrebbero sostituire attrezzature molto più sofisticate...", ha chiosato l'assessore.