Coronavirus, arruolamento di personale sanitario militare

Coronavirus, arruolamento di personale sanitario militare

Milano, 18 mar. (askanews) – Le Forze Armate sempre più in campo e pronte a fare la loro parte per affrontare l’emergenza coronavirus potenziando con misure straordinarie i servizi sanitari.

Il Ministro Guerini ha annunciato ulteriori provvedimenti della Difesa. In primo luogo è stato previsto l’arruolamento straordinario di personale sanitario militare, in particolare verranno assunti 120 medici e 200 infermieri militari, con arruolamento temporaneo ed eccezionale della durata di un anno, che si aggiungeranno al personale militare sanitario già in servizio e con incarichi a tempo determinato, tecnici di biologia, chimica e fisica. Parallelamente, ci saranno interventi per aumentare la capacità di ricovero sia nelle strutture sanitarie esistenti sia allestendo complessi campali ad hoc.

Poi è stato previsto l’acquisto di materiali per trasporto ammalati e biocontenimento. Nello specifico, verrà acquistato materiale per l’eventuale approntamento di due ulteriori ospedali da campo, e verrà potenziato il numero di ambulanze e sistemi fissi e mobili con assetti di biocontenimento, anche per il trasporto aereo. Questo particolare e importante aspetto è svolto dall’Aeronautica che con i suoi elicotteri trasporta i malati tra i vari ospedali in condizioni di biocontenimento su tutto il territorio nazionale.

Sono già stati messi poi in produzione 1000 litri al giorno di disinfettante dallo stabilimento Militare di Firenze.