Coronavirus, Ascani (Pd): sto bene ma in isolamento per 14 giorni

Fdv

Roma, 7 mar. (askanews) - Il vicepresidente del Pd e vice ministro dell'Istruzione Anna Ascani sarà in isolamento per i prossimi quattordici giorni. E' lei stessa ad annunciarlo spiegando di aver contattato le autorità sanitarie dopo aver appreso la notizia della positività al coronavirus del segretario Pd Nicola Zingaretti.

"Prima di tutto - ha scritto su Facebook - voglio augurare al nostro Segretario Nicola Zingaretti una pronta guarigione. Questa battaglia la vinceremo e la vinceremo insieme. Siccome il risultato dipende da ciascuno di NOI, però, anche io seguirò alla lettera il protocollo sanitario. Ho contattato subito i numeri dedicati e, benché io abbia visto Nicola per soli 20 minuti nella conferenza stampa di Giovedì e non manifesti NESSUN SINTOMO, mi è stato suggerito l'isolamento fiduciario domiciliare per 14 giorni. Sto bene - ha aggiunto - e nessuno che sia entrato in contatto con me rischia alcunché (mi sono premurata di chiederlo ai medici per poter dare anzitutto ai miei collaboratori informazioni attendibili)".

Per Ascani "ora è meglio esagerare nelle precauzioni piuttosto che essere imprudenti. Naturalmente continuerò a lavorare da casa. E a collegarmi da qui con le scuole che in giro per l'Italia stanno facendo straordinarie esperienze di didattica a distanza. Ciascuno di noi può fare molto rispettando le semplici regole di condotta che il Ministero della Salute ci ha dato. Seguiamole e ne usciremo presto. Più forti di prima!"