Coronavirus, Asl Roma 4: sindaco Sacrofano positiva

Bet

Roma, 16 mar. (askanews) - "A seguito di acquisizione di tampone positivo per la ricerca Covid 19 del Sindaco di Sacrofano, già in quarantena dal 7 marzo us, è stata avviata l'indagine epidemiologica per tracciare i contatti". Lo spiega la Asl Roma 4 su Facebook riferendo quanto sta accadendo in queste ore in merito alla positività di Patrizia Nicolini, sindaco di Sacrofano e aggiunge: "il Sindaco ha fornito un elenco delle persone a stretto contatto, le quali sono state rintracciate e poste in quarantena. Dall'indagine è emerso che in data 3 marzo si era tenuta, presso la sala Tanzi di Sacrofano, una conferenza stampa con oltre 150 partecipanti. Considerato il tempo di latenza tra la data della conferenza e la comparsa dei sintomi a carico del Sindaco, iniziati il 7 marzo, si ritiene possibile - spiega la Asl - che l'evento sia stato occasione del contagio". Di qui l'invito ai partecipanti all'evento del 3 marzo, a "contattare il proprio medico o i numeri predisposti 06 96669455, 06 96669330, 06 96669329 per segnalare eventuale comparsa di sintomi influenzali (febbre, mal di gola, tosse secca o difficoltà respiratoria) fino a 14 giorni a partire da tale databe porsi immediatamente in isolamento domiciliare fiduciario. I partecipanti che in tale periodo non abbiano sviluppato sintomi non devono preoccuparsi" rassicura la Asl.