Coronavirus, Assoimpresa Palermo: 40% prenotazioni disdette

Xpa

Palermo, 28 feb. (askanews) - "L'allarme provocato dai contagi di Coronavirus a Palermo rischia di avere conseguenze pesantissime sull'economia e sulle aziende: il 40% delle prenotazioni alberghiere sono state annullate e gli incassi dei pubblici esercizi, come bar e ristoranti, hanno subito un calo del 50%. Chiediamo alle istituzioni di invertire la rotta e intervenire a favore delle imprese, prima che sia troppo tardi". È questo l'appello lanciato da Mario Attinasi, presidente di Assoimpresa Palermo a proposito dell'emergenza Coronavirus.

"Le infelici dichiarazioni di alcuni esponenti politici rischiano di peggiorare una situazione che appare già compromessa - continua Attinasi -. Il timore del Coronavirus ha provocato un'ondata di paura incontrollata che colpisce pesantemente il settore turistico, uno dei pilastri su cui si basa l'economia cittadina, e mette a rischio centinaia di posti di lavoro. Le imprese chiedono alle istituzioni non solo di contrastare il diffondersi del virus, ma anche di invertire la rotta: l'immagine dell'Italia come di un 'Paese pericoloso' fa male a tutti".