Coronavirus, Assotutela: Lazio, sulla cig esposto sulla pec

Bet

Roma, 31 mar. (askanews) - "Come associazione che tutela i diritti dei cittadini, soprattutto in questo momento di emergenza Coronavirus, vogliamo esprimere la nostra preoccupazione in merito a quanto sta accadendo in Regione Lazio, dove in questi giorni la pec regionale per la presentazione delle domande di cassa integrazione in deroga avrebbe registrato alcuni problemi e non avrebbe consentito la corretta ricezione della documentazione inviata". Così, in una nota il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato, e gli avvocati della associazione, Antonio Lamonica e Massimo Pergami Baluzzi Baldi. "Siamo di fronte a un disservizio di una gravità inaudita, soprattutto in una fase emergenziale, come quella legata al Covid -19, che sta mettendo finanziariamente ed economicamente in ginocchio numerose aziende e imprese del nostro territorio regionale. Come associazione, dunque, stiamo vagliando l'opportunità di presentare un esposto alla Procura della Repubblica per comprendere cosa starebbe accadendo alla pec della Regione Lazio per la presentazione delle richieste di cassa integrazione in deroga. Nel frattempo, auspichiamo che la Regione Lazio risolva il problema quanto prima" si legge.