Coronavirus, atterrato aereo con italiani provenienti da Cina

Gci

Roma, 3 feb. (askanews) - E' atterrato, come da programma, all'aeroporto militare di Pratica di Mare il volo predisposto per riportare in patria i 56 italiani provenienti da Wuhan. Il Boing KC 767 dell'Aeronautica militare è già equipaggiato a bordo con una struttura sanitaria in grado di gestire la situazione delle persone provenienti dalla città cinese ormai divenuta il simbolo del contagio da coronavirus.

Come previsto dal protocollo predisposto dalle nostre autorità, i 56 connazionali riceveranno subito un ulteriore screening nella base militare e poi verranno trasferiti in un'altra struttura militare, quella della Cecchignola, alla periferia della capitale dove trascorreranno un periodo di quattordici giorni di isolamento.