Coronavirus, Austria chiede test a viaggiatori in arrivo da 32 paesi -2-

Sim

Roma, 25 lug. (askanews) - Il ministero della Salute ha pubblicato la lista dopo aver appurato come il recento aumento dei casi sia dovuto in parte agli arrivi dall'estero. Stando alla lista pubblicata dall'emittente austriaca Orf, questi i paesi e le zone interessate: Egitto, Albania, Bangladesh, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Cile, Ecuador, India, Indonesia, Iran, Kosovo, Messico, Moldova, Montenegro, Nigeria, Macedonia del Nord, Pakistan, Per, Filippine, Portogallo, Romania, Russia, Svezia, Senegal, Serbia, Sudafrica, Turchia, Ucraina, Stati Uniti e provincia cinese di Hubei.