Coronavirus, Avis Napoli: al via campagna di raccolta sangue

Red/Nav

Roma, 15 mar. (askanews) - L'emergenza coronavirus ferma l'Italia, ma non la solidarietà. "C'è bisogno di sangue. Ogni giorno ci sono tantissimi pazienti che necessitano di terapie trasfusionali. Senza il nostro aiuto queste persone potrebbero non sopravvivere. L'Avis comprensorio Napoli 1-Avis Napoli ha promosso una raccolta straordinaria di sangue per far fronte alla carenza di scorte di sangue negli ospedali".

Questo il programma della raccolta:

Lunedì 16 marzo 2020 donazione all'ospedale di Pozzuoli (La Schiana) via Domitiana, una autoemoteca dell'Avis Napoli, dalle ore 08.00 alle ore 13,30, sosterà antistante il nosocomio per permettere ai donatori della zona Puteolana di poter donare.

Martedì 17 marzo 2020 donazione nella sede dell'Avis Napoli dalle ore 08,00 alle ore 13,00, a Napoli in via Cesare Rossaroll 21 (nei pressi di Porta Capuana);

Venerdi' 20 marzo 2020 donazione nella sede dell'avis napoli dalle ore 08.00 alle ore 13,00, a napoli in via Rosaroll 21;

Sabato 21 marzo 2020 una autemoteca dell'Avis Napoli sosterà in via Leopardi vicino la stazione della Cumana dalle ore 08,00 alle ore 13,30 per permettere la donazione di sangue agli abitanti del quartiere Fuorigrotta.

Si ricorca che le attività di raccolta sangue sono tra i livelli essenziali di assistenza sanitaria (LEA), per questa ragione sono consentiti gli spostamenti dei donatori che si recano presso i punti di raccolta pubblica e associative. "In questo momento particolare per la nostra città per il Paese tutto rafforziamo il nostro impegno per far fronte alla carenza di sangue negli ospedali", spiega Raffaele Di Martino, presidente Avis comprensorio Napoli 1, risponde all'appello lanciato dai responsabili degli ospedali partenopei per la carenza delle scorte di sangue nei pronto soccorsi, nelle strutture di chirurgia di urgenza, nelle rianimazioni e nei reparti di terapia intensiva.