Coronavirus, Axa Italia a sostegno di clienti e agenti e 5 mln per la ricerca

webinfo@adnkronos.com

Il gruppo Axa Italia continua a seguire l’evolvere della crisi sanitaria e a mettere in campo nuove iniziative di tutela e protezione dei propri collaboratori e dei clienti, con un focus particolare sulle imprese e sulla società. Ma non solo. Dalla società arriva anche 5 milioni di euro per supportare la ricerca sulle malattie infettive, incluso il Covid-19, attraverso l’Axa Research Fund. "Siamo tutti mobilitati in Axa Italia per rispondere a due sfide: l’urgenza sanitaria e l’urgenza socio-economica - sottolinea Patrick Cohen, Amministratore Delegato del Gruppo assicurativo Axa Italia. In questo momento più che mai vogliamo proteggere le nostre persone, collaboratori ed agenti, ed essere partner per i clienti e a fianco del Sistema Paese e della società con azioni concrete".  

Per questo, aggiunge Cohen, "non ci fermiamo e seguiamo l’evolversi della crisi con sempre nuove iniziative, tra cui un prodotto pensato per le imprese nostre clienti e le loro famiglie, in caso di contagio da Covid-19 che si aggiunge al servizio gratuito di telemedicina per tutti i nostri clienti retail e al raddoppio dell’indennità giornaliera da ricovero per le famiglie colpite dal virus". 

Dopo l’estensione gratuita a tutti i clienti del servizio di video consulto medico, attraverso l’app My AXA, ora il Gruppo aggiunge un nuovo prodotto a disposizione delle imprese clienti, Covid19#noicisiamo, che consente di attivare ulteriori garanzie e servizi a protezione della totalità dei loro dipendenti – ma estendibile anche alle loro famiglie- in caso di contagio da Coronavirus. 

Tra queste, una diaria da ricovero di 100 euro sin dal 1° giorno per un massimo di 10 giorni, un’indennità da convalescenza di 3.000 euro corrisposta alla dimissione dall’istituto di cura a seguito di ricovero in terapia intensiva e un pacchetto di garanzie di assistenza completo, dal consulto medico telefonico tutti i giorni h24 anche per tematiche extra Covid, ai servizi post-ricovero per i 30 giorni successivi (visite mediche a domicilio, spese di trasporto, servizi di babysitting, colf, dog sitting a domicilio, consegna della spesa). 

Il supporto di Axa Italia alle imprese passa anche attraverso il supporto alle proprie agenzie, per le quali sono state prese importanti misure di carattere economico e finanziario, destinate ad evolvere con l’evolvere della crisi, così che non escano indebolite dall’emergenza. 

Axa Italia è intervenuta a sostenere con una contribuzione straordinaria anche le reti specializzate dei Welfare e Business Advisors, rispettivamente consulenti specializzati in ambito welfare familiare e pmi e ha messo a disposizione di tutta la rete distributiva, per un totale di oltre 6300 persone, la possibilità di usufruire dei servizi di telemedicina e un call center medicale dedicato per parlare direttamente con medici specializzati Axa. 

Nuove e importanti iniziative si aggiungono anche sul fronte del sostegno all’urgenza sanitaria. Attraverso l’Axa Research Fund, sono stati messi a disposizione 5 milioni di euro per supportare la ricerca sulle malattie infettive, incluso il Covid-19. 

In Italia, oltre alla Donazione di 500.000 euro per la nuova Unità di Terapia Intensiva dell’Ospedale Sacco, attraverso l’Associazione di volontariato Axa Cuori in Azione sono stati raccolti 150.000 euro da destinare a 5 progetti a sostegno dell’emergenza nazionale, distribuiti su tutto il territorio italiano, grazie alla generosità di dipendenti e agenti di Axa Italia, uniti in un unico progetto benefico.