Coronavirus, Azzolina: in Cdm misura per i disabili

Red/Nav

Roma, 7 mar. (askanews) - "Siamo al lavoro per fronteggiare tutte le difficoltà di questa fase. La sospensione dell'attività didattica ha sollevato un tema molto delicato, che abbiamo cercato di risolvere in collaborazione con l'Anci, l'Associazione dei Comuni, che ringrazio, e che abbiamo sottoposto e fatto approvare ieri sera in sede di Consiglio dei Ministri. Parlo degli assistenti per l'autonomia e la comunicazione. Figure chiave per la scuola, veri e propri 'educatori' che danno supporto nell'attività di sostegno". Così la ministra dell'istruzione, Lucia Azzolina. "Grazie alla norma che abbiamo predisposto, potranno essere chiamati per assistere a domicilio le famiglie che hanno figli con disabilità, per la fruizione delle attività didattiche a distanza. Oltre al supporto che in questo modo viene garantito a famiglie e studenti, si pone rimedio anche ad un problema di ordine economico che avrebbe riguardato questi lavoratori. Questo personale, infatti, avrebbe rischiato di rimanere a casa senza lavoro e senza stipendio", chiude la Ministra.