Coronavirus, Azzolina sulle scuole chiuse: “Sarà così fino a fine emergenza”

coronavirus azzolina scuole chiuse

Il ministro Lucia Azzolina ha fornito delle delucidazioni in merito a quanto rimarranno chiuse le scuole, quando finirà l’anno scolastico e se ci sarà la maturità nonostante l’emergenza coronavirus.

Coronavirus: Azzolina sulle scuole chiuse

Ovviamente ancora non c’è un periodo certo per la possibile riapertura delle scuole, che avverrà soltanto a emergenza totalmente conclusa. La titolare dell’Istruzione ha infatti specificato che si tornerà nella aule “quando avremo certezza che il quadro epidemiologico ci permetta di mandare i nostri ragazzi a scuola nella massima sicurezza“. In ogni caso si è detta soddisfatta della modalità telematica e a distanza che stanno adottando i docenti, motivo per cui ha chiarito che per il momento l’anno non subirà un allungamento.

Orgogliosa della comunità educante esemplare per il paese, ha ribadito lo stanziamento di 85 milioni per permettere a tutti di avere gli strumenti adatti per continuare a fare lezione. Quando alla maturità, ha spiegato di star prospettando diversi scenari. L’unica certezza è che ci sarà e che sarà serio e tarato sulla base degli apprendimenti raggiunti. Altre misure sono poi contenute nel decreto approvato in Consiglio dei Ministri in attesa della pubblicazione in gazzetta ufficiale.

Poco tempo prima l’Unione degli studenti aveva chiesto regole straordinarie per l’esame conclusivo, tra cui una commissione tutta interna e l’abolizione della seconda prova. Tra le altre richieste anche la riduzione degli argomenti di studio da portare all’orale. Aveva inoltre denunciato problemi sulla didattica on line e definito impensabile dire che è la stessa cosa di andare a scuola.