Coronavirus, bambini salutano il maestro bloccato nella zona rossa

Coronavirus, bambini salutano maestro bloccato in zona rossa

Una mamma ha pubblicato una foto in cui si vede dei bambini salutare il proprio maestro bloccato nella zona rossa a causa del Coronavirus. Un’immagine bellissima e drammatica che racconta in modo perfetto quello che sta accadendo in questo momento di crisi. Una foto che, nel bene o nel male, entrerà nella storia. “Le scuole sono chiuse e il maestro è in quarantena nella zona rossa del paese di San Fiorano“, si legge nel post su Facebook che fa da didascalia all’immagine -. “I suoi alunni non vogliono farlo sentire solo. Non vogliono abbandonarlo. In fila, composti, fermi dietro una linea immaginaria di confine che li divide con quel luogo che a loro fa paura”, alzano una mano e lo salutano.

Coronavirus, bambini salutano il maestro

A separare i piccoli alunni dal loro maestro c’è solo una strada, che divide la zona rossa di massima quarantena salla zona gialla. “Il maestro li guarda – continua il post -. Si gode un momento di gioia in giorni di quarantena. Un atto d’amore dei suoi bambini. Perché sì, molti saranno anche felici di non andare a scuola, di rimanere a casa a giocare (e a fare i compiti, mi raccomando). Ma non dimenticano chi per tutto l’anno li guida dalla cattedra, insegnandoli ciò che in futuro potrà farli diventare come lui, amato”.

In questi momenti bui, dunque, ogni azione che può portare a un sorriso è degna di essere definita eroica. Per questo dobbiamo ringraziare il gruppo di bambini sceso in strada per portare un saluto al loro maestro. “Il Coronavirus ha tolto tanto a noi italiani – conclude il post su Facebook – ma come popolo siamo sempre riusciti a unirci nelle difficoltà. E i bambini sono il volto più genuino e puro che possiamo mostrare”.