Coronavirus, in Belgio coprifuoco ad Anversa

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Coprifuoco e mascherina obbligatoria ad Anversa dinanzi all'impennata di contagi da coronavirus. Le autorità belghe hanno ordinato il divieto di spostamenti - tranne che per attività essenziali - tra le 23.30 e le 6 del mattino, mentre la mascherina sarà obbligatoria in tutti i luoghi pubblici e laddove non possa essere mantenuto un distanziamento fisico di almeno 1.5 metri. Vietati anche gli sport di contatto, mentre gli sport di squadra sono autorizzati solo per i minori di 18 anni. Obbligatorio, infine, il telelavoro, laddove sia possibile.

Secondo gli ultimi dati, nella settimana dal 18 al 24 luglio in Belgio è stata registrata una media di 311,4 casi al giorno, un aumento del 69% rispetto alla settimana precedente.