Coronavirus, Belgio: possibile arrivo seconda ondata

Mgi

Roma, 17 lug. (askanews) - Il Belgio potrebbe trovarsi sull'orlo di una seconda ondata dopo aver registrato un aumento del 32% nel numero dei casi settimanali: lo ha dichiarato il virologo Mark van Ranst, intervistato dall'emittente radiofonica Vrt.

"Di fronte a queste cifre, va detto che ci troviamo all'inizio di una seconda ondata", ha commentato il virologo; il tasso di contagio Rt infatti risalito oltre il valore di uno per la prima volta dal 4 aprile.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.