Coronavirus, Bergesio (Lega): Ue restituisca contributi

Pol-Afe

Roma, 26 feb. (askanews) - "Nel 2018 in Ue siamo stati contributori netti per oltre 5 miliardi di euro, nel 2017 di oltre 3,5 miliardi; dal 2014 al 2018 abbiamo superato i 18 miliardi, cioè il valore di un punto di PIL. Non proprio spiccioli. E visto che storicamente l'Italia versa più di quanto riceve, dovremmo chiedere all'Europa di restituire il contributo comunitario per dare fiato alle imprese e ai lavoratori che in questo momento vivono una situazione di grande difficoltà economica, alle prese con i dazi, la brexit, il maltempo e le ricadute del Coronavirus. Ma il Governo delle tasse e dell'assistenzialismo preferisce mantenere il reddito di cittadinanza confermando la mannaia contro i nostri agricoltori, che tanto contribuiscono al Pil del nostro Paese. Il Milleproroghe è figlio delle scelte scellerate di questo esecutivo che gli italiani puniranno alle urne". Lo scrive in una nota Giorgio Maria Bergesio, senatore della Lega.