Coronavirus, Berlino: evitare viaggi non essenziali in Cina

Coa

Roma, 27 gen. (askanews) - La Germania ha invitato oggi i suoi cittadini a evitare viaggi "non essenziali" in Cina mentre aumentano i timori di una rapida diffusione del nuovo coronavirus.

"I viaggiatori dovrebbero pensare a posticipare o annullare viaggi non necessari in Cina", ha dichiarato il ministro degli Esteri Heiko Maas in una conferenza stampa a Berlino con il Ministro degli Esteri europeo Josep Borrell. La Germania sta inoltre prendendo in considerazione una "possibile evacuazione" dei suoi cittadini dalla città cinese di Wuhan, epicentro del virus.

La portavoce del ministro ha anche affermato di non aver ancora ricevuto informazioni su possibili casi confermati tra i cittadini tedeschi che vivono a Wuhan. La portavoce ha aggiunto che ci sarebbero circa 90 tedeschi in questa regione.