Coronavirus, Berlusconi: bene incontro con Conte, ora atti concreti

Pol/Bac

Roma, 24 mar. (askanews) - "L'incontro di ieri del presidente del Consiglio Conte con le opposizioni è un segnale positivo, al quale però debbono seguire atti concreti, che dimostrino la volontà del governo di collaborare, recependo le nostre indicazioni per migliorare i provvedimenti già adottati e concordando in anticipo quelli futuri". Lo afferma il leader di Fi, Silvio Berlusconi, in una nota.

"All'incontro di ieri il nostro Antonio Tajani - prosegue - ha illustrato le proposte di Forza Italia, frutto di un lavoro coordinato dal nostro responsabile economico, Renato Brunetta. Fra queste, il blocco per alcuni mesi di tutti i pagamenti dovuti allo Stato, sotto forma di tasse, imposte, multe o a qualunque altro titolo, l'immediato pagamento dei debiti della pubblica amministrazione verso i fornitori, la sospensione del pagamento degli affitti per le attività produttive e commerciali ferme, con adeguati indennizzi per i proprietari, un maggiore sostegno economico, rispetto ai 600 euro stanziati, per lavoro autonomo, le partite IVA, i lavoratori a contratto".

Berlusconi assicura: "Siamo pronti a lavorare nella sede propria, che è il Parlamento, con spirito costruttivo per trovare le soluzioni migliori per fronteggiare la più grave emergenza della storia della Repubblica".

"Forza Italia - dice ancora - continuerà, da opposizione responsabile, a stimolare e a verificare l'azione del governo sia per quanto riguarda il contrasto alla pandemia, sia per tutelare il mondo delle imprese, del lavoro, delle professioni. In questo senso un compito molto importante continuerà a svolgere il prof. Renato Brunetta e il Dipartimento Economico da lui guidato. Colgo l'occasione per ringraziare sentitamente per il lavoro serio, impegnativo e appassionato cui si è dedicato in questi giorni in condizioni così particolari e difficili. Ringrazio anche tutti i senatori e i deputati di Forza Italia che, con la regia delle nostre capigruppo On. Mariastella Gelmini e Sen. Anna Maria Bernini, si sono distinti nella attuale situazione per il loro impegno e la continuità del loro lavoro nella attuale drammatica situazione", conclude Berlusconi.