Coronavirus, Berlusconi: subito flat tax e abolizione Irap

Vep

Roma, 20 mar. (askanews) - "Dopo l'emergenza sanitaria necessario affrontare per tempo anche l'altra emergenza, quella economica, il nostro sistema rischia seriamente di collassare, con l'utilizzo dei fondi che ci verranno messi a disposizione dall'Europa nessuna impresa deve chiudere, non un lavoratore deve rimanere a casa". Lo ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi in una intervista a Studio Aperto.

"Occorre procedere subito a una eliminazione della spesa pubblica improduttiva, occorre prevedere un forte taglio della pressione fiscale anche abrogando da subito la cosiddetta imposta rapina, l'Irap, la tassa che le aziende devono pagare anche se sono in perdita, bisogna introdurre già quest'anno una flat tax intorno al 15% per consentire alle aziende e ai professionisti di rimettersi in sesto nel più breve tempo possibile", ha concluso.