Coronavirus, Bernini (Fi): per le imprese solo decreti-beffa

Pol/Bac

Roma, 9 giu. (askanews) - "Di beffa in beffa: ai ritardi accumulati in questi mesi dal governo sul fronte degli aiuti alle imprese si aggiungono infatti altre complicazioni". Lo dichiara in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini.

"Un solo esempio: la parte del decreto liquidit che consente di aumentare fino a 30 mila euro i prestiti garantiti dallo Stato ed allungarne la scadenza da sei a dieci anni, non ancora operativa, perch - sottolinea - per le novit introdotte in Parlamento serve ancora il via libera dell'Ue e andranno rafforzate le autocertificazioni. E le erogazioni previste nel decreto Rilancio si annunciano ugualmente difficoltose, visto che vi sono previsti ben 620 rimandi ad altre norme oltre a 103 provvedimenti attuativi. Una giungla dietro l'altra da cui il governo evidentemente incapace di uscire", conclude.