Coronavirus, Bernini: reddito cittadinanza scandalo insostenibile

Adm

Roma, 6 mar. (askanews) - Non è accettabile che ci siano ancora "furbetti del reddito di cittadinanza" mentre il Paese è piegato dall'emergenza Coronavirus. Lo dice la presidente dei senatori Fi Anna Maria Bernini.

"Nel pieno dell'emergenza Coronavirus, con la recessione alle porte e la difficoltà di reperire risorse sufficienti nel bilancio dello Stato, le notizie sulla scoperta di nuovi furbetti del reddito di cittadinanza e le rivelazioni sulle spese allegre del presidente di Anpal sono uno schiaffo all'intero Paese".

"A questo - prosegue - vanno aggiunti il totale fallimento della cosiddetta 'fase 2', che avrebbe dovuto affiancare al sussidio le politiche attive per il lavoro, e la scomparsa dai radar dei navigator, il cui ruolo resta oscuro e impalpabile. Una situazione inaccettabile, che diventa un autentico scandalo mentre l'Italia deve affrontare una delle peggiori crisi dal dopoguerra".