Covid, bilancio di oggi

·3 minuto per la lettura
Covid
Covid

Come di consueto il ministero della Salute, di concerto con l’Istituto Superiore di Sanità e le amministrazioni delle singole regioni, ha diramato il bilancio dell’emergenza Coronavirus aggiornato a venerdì 10 settembre 2021. I nuovi casi di Covid-19 sono 5.621, le vittime invece 62, i guariti 6.984. Nella giornata precedente si erano verificati 5.522 contagi, 59 morti e 7.122 guariti. I casi totali, dall’inizio della pandemia, sono saliti a 4.596.558, i decessi totali sono arrivati a 129.828 e i guariti a 4.338.241.

Coronavirus, bilancio del 10 settembre 2021: le regioni

Il bilancio della pandemia di oggi, 10 settembre 2021, secondo i dati raccolti e pubblicati dal ministero della Salute, registra un lieve aumento dei nuovi casi e delle vittime. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 286.028 tamponi e il tasso di positività è arrivato al 2%. I ricoverati nelle terapie intensive sono stati 548 (-10) mentre le persone ricoverate con sintomi sono state 4.164 (-66). Secondo il nuovo monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità, risultano in calo l’incidenza dei casi ogni 100mila abitanti, che è passata da 74 a 64, e l’indice Rt, pari a 0,92. La Sicilia dovrebbe rimanere l’unica regione in zona gialla, mentre Calabria e Sardegna sembrano destinate a rimanere in zona bianca.

La regione con il numero di contagi più alti è ancora la Sicilia, con 26.353 casi. A seguire Emilia Romagna con 15.021 casi, Veneto con 13.173, Lazio con 13.019, Lombardia con 11.245 e Toscana con 9.772. In Campania ci sono 8.223 casi, in Sardegna 5.532, in Calabria 5.090, in Piemonte 3.787, in Puglia 3.753 e nelle Marche 3.335. A seguire Abruzzo, con 2.237 contagi, Liguria, con 1.822, Friuli Venezia Giulia con 1.525, Umbria 1.492 e Basilicata con 1.367. Nella provincia autonoma di Bolzano sono stati registrati 990 casi, mentre in quella di Trento 438. Il Molise conta 233 casi, mentre la Valle D’Aosta è la regione con il numero più basso di contagi, ovvero 82.

Coronavirus, bilancio del 10 settembre 2021: confronto con i dati di ieri

Nella giornata di ieri, 9 settembre, si erano registrati 5.522 casi positivi, 59 decessi e 7.122 guarigioni. Nella giornata di oggi, 10 settembre, si contano più decessi (62) e sono aumentati anche i casi positivi (5.621) a fronte di un numero di tamponi giornalieri di 286.028, rispetto ai 291.468 del giorno precedente. Il numero dei guariti, invece, è diminuito (6.984). Per quanto riguarda i ricoveri, invece, sono i numeri sono scesi sia per quanto riguarda i reparti che per quanto riguarda le terapie intensive.

Coronavirus, bilancio del 10 settembre 2021: i vaccini

In Italia sono state somministrate 80.293.447 dosi di vaccino in totale. Le persone che hanno ricevuto la seconda dose o il vaccino mono dose e che di conseguenza hanno completato il ciclo vaccinale sono in totale 39.491.954, ovvero il 72,74% della popolazione over 12. Le somministrazioni dei vaccini anti-Covid tra i ragazzi più giovani sono in aumento, soprattutto tenendo conto che a breve inizierà un nuovo anno scolastico. In quella fascia d’età hanno fatto la prima dose il 63% degli italiani, mentre il 43% ha completato il ciclo vaccinale.

Nella giornata di ieri il Green pass è stato esteso alle persone che dovranno entrare nelle Rsa per lavoro, alle persone che lavorano nelle mense e a quelle che lavorano nell’ambito delle pulizie. Inoltre, i genitori potranno entrare negli istituti scolastici solo ed esclusivamente esibendo il loro Green pass.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli