Coronavirus, Boccia: incrociamo le dita, psicosi non aiuta

Fdm

Belluno, 28 gen. (askanews) - "Stiamo leggendo anche noi le informative che arrivano sul virus: ci auguriamo che quanto prima venga debellato". Lo ha dichiarato, a margine dell'inaugurazione dell'Hub "Veneto delle Dolomiti" della Luiss Business School, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, in merito agli ultimi sviluppi riguardanti il Coronavirus. "E' evidente che se continua questa psicosi non aiuta nessuno - ha sottolineato - Incrociamo le dita che la cosa sia ben perimetrata e che quanto prima esca un vaccino che blocchi tutto".