Coronavirus, Bonafede: pronti a nuovi passi avanti su giustizia

Bla

Roma, 12 mar. (askanews) - "Le parole di ieri sera del presidente Conte sono un appello alla responsabilità e al senso di comunità: usciamo di casa solo per motivi urgenti o per lavoro. Ancora una volta, il bene della collettività dipende dal rispetto delle regole da parte di ciascuno di noi. Solo se ciascuno di noi farà la propria parte potremo vincere questa dura prova. Abbiamo già messo in campo diverse misure, molto incisive, che riguardano il servizio giustizia ma, consapevoli della rapidità con cui la situazione si sta evolvendo, non abbiamo mai abbassato la guardia e siamo già pronti a nuovi passi in avanti". Lo scrive su Facebook il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

"Vi terrò aggiornati riguardo ai prossimi interventi, che saranno contenuti in fonte primaria (probabilmente, tramite decreto legge o emendamento in fase di conversione di un decreto già approvato)", aggiunge.