Coronavirus, Borrelli: tamponi anche a contatti stretti contagiati

Gtu

Roma, 26 feb. (askanews) - I test per il nuovo coronavirus viene fatto non solo a chi ha sintomi ma anche ai contatti stretti dei contagiati. Lo ha sottolineato il capo della protezione civile Angelo Borrelli spiegando: "Si tratta di una misura che è operativa e che non riguarda soltanto le persone che hanno sintomi ma anche coloro i quali hanno avuto stretto contatto con le persone positive quindi c'è il massimo livello di attenzione e concentrazione per isolare e individuare quanto prima il virus".