Coronavirus, Boschi: misure positive ma per professionisti poco

Afe

Roma, 17 mar. (askanews) - "Il decreto che il Governo ha approvato ieri è un primo passo importante. Molte le misure positive. Purtroppo le risposte per i professionisti sono ancora insufficienti e macchinose. È un mondo che molti di noi conoscono bene, perché è il nostro mondo: conosciamo la vita che fanno molti colleghi. Dobbiamo fare di più, tutti insieme. Se si fermano le attività, si ferma anche il mondo delle partite Iva". Lo scrive su Facebook Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia viva alla Camera.

"È sbagliato - aggiunge - pensare che i professionisti siano tutti agiati signori che possono vivere di rendita. La maggior parte sono uomini e donne che vanno avanti solo con il proprio lavoro e se lo studio chiude restano solo le spese a cui far fronte. Per questo sono sicura che in sede di conversione penseremo anche a loro, specie ai giovani".