Coronavirus, Boschi: reintrodurre voucher per baby sitter e badanti

Luc

Roma, 14 mar. (askanews) - "Ribadisco: in questa fase vanno reintrodotti i voucher almeno per baby sitter e badanti. Non tutti possono fare un contratto per un periodo di tempo limitato (perché si spera che l'emergenza finisca presto), ma molti hanno bisogno da subito di un aiuto a casa. Pensate a una madre o un padre che per varie ragioni vive da solo coi figli che non vanno a scuola, ma lei/lui deve continuare a lavorare in ospedale, o in un mercato o è una partita iva. Senza un contratto di lavoro, peraltro, la baby sitter o la badante non possono uscire di casa perché giustamente incorrerebbero in sanzioni e, comunque, non si può legittimare il lavoro nero. Nemmeno ai tempi del coronavirus. Dato che le tabaccherie invece sono aperte, perché non consentire di nuovo i voucher che sono uno strumento semplice?". Lo scrive su facebook la presidente dei deputati di Italia Viva, Maria Elena Boschi.