Coronavirus, Boscotrecase diventa Covid hospital Asl... -2-

Psc

Napoli, 17 mar. (askanews) - Il personale medico ed infermieristico dei servizi di terapia intensiva e rianimazione o comunque di emergenza urgenza di Castellamare, di Nola e di Sorrento svolgerà attività di affiancamento agli anestesisti ed infermieri di Boscotrecase e Torre del Greco per la gestione dei pazienti. I chirurghi di Boscotrecase vanno a rafforzare il personale di Torre del Greco per le prestazioni chirurgiche di emergenza urgenza e a collaborare al pronto soccorso; ortopedici, pediatri, cardiologi e altri specialisti vanno ad affiancare gli organici di Castellammare e degli altri presidi Asl Napoli 3 Sud. Con la stessa delibera la direzione Asl predispone lo stabilimento di Pollena Trocchia quale secondo Covid hospital nel caso il solo presidio di Boscotrecase per alto afflusso di pazienti o per il mancato contenimento dell'epidemia non fosse sufficiente.