Coronavirus, bozza dl: congedi 15 giorni con 50% retribuzione

Afe

Roma, 15 mar. (askanews) - "Per l'anno 2020 a decorrere dal 5 marzo, in conseguenza dei provvedimenti di sospensione dei servizi educativi per l'infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado" e "per un periodo continuativo o frazionato comunque non superiore a quindici giorni, i genitori lavoratori dipendenti del settore privato hanno diritto a fruire" per i figli di età non superiore ai 12 anni, "di uno specifico congedo, per il quale è riconosciuta una indennità pari al 50 per cento della retribuzione". E' quanto prevede la nuova bozza del decreto a cui sta lavorando il governo per fronteggiare l'emergenza coronavirus.

I periodi di congedo "sono coperti da contribuzione figurativa".