Coronavirus, bozza dl: consigli e giunte comunali a distanza

Afe

Roma, 13 mar. (askanews) - Fino alla data di cessazione dello stato di emergenza per il coronavirus, "i consigli e le giunte comunali che non abbiano regolamentato modalità di svolgimento delle sedute in videoconferenza, possono riunirsi secondo tali modalità, nel rispetto di criteri di trasparenza e tracciabilità previamente fissati rispettivamente dal presidente del consiglio, ove previsto, o dal sindaco, purché siano individuati sistemi che consentano di identificare con certezza i partecipanti, sia assicurata la regolarità dello svolgimento delle sedute e siano presenti nello stesso luogo il presidente della riunione e il segretario comunale". E' quanto prevede una delle proposte contenute nella bozza provvisoria di decreto-ter su cui sta lavorando il governo.