Coronavirus, in Brasile superati gli 87mila morti

webinfo@adnkronos.com

E' salito a 87.004 il numero delle persone che in Brasile hanno perso la vita per complicanze legate al coronavirus, con un aumento di 555 vittime rispetto a ieri. Lo rende noto l'ultimo rapporto del ministero della Sanità del Brasile, spiegando che nelle ultime 24 ore sono 24.578 i nuovi casi, aggiornando così a 2.419.091 il totale delle persone contagiate. In merito ai guariti, secondo le autorità sono 1.634.274 le persone che hanno sconfitto l'infezione. 

Lo stato di Sao Paulo, dove lo scorso 26 febbraio è stato segnalato il primo caso dell'Americana Latina, è quello maggiormente colpito in Brasile con 21.606 morti, secondo da Rio de Janeiro con 12.835 decessi. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio