Coronavirus, Breton: annullati 2 mln di pernottamenti nell'Ue

Loc

Bruxelles, 27 feb. (askanews) - C'è già un impatto economico "piuttosto significativo" del coronavirus nell'Unione Europea, in particolare sull'industria del turismo. Lo ha detto il commissario Ue all'economia digitale e al mercato unico Thierry Breton, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Competitività dell'Ue.

"Nei mesi di gennaio e febbraio - ha spiegato Breton - sono stati annullati due milioni di pernottamenti in hotel, prenotati in origine da turisti cinesi che non sono potuti venire per ragioni comprensibili".

La Commissione, ha aggiunto il commissario, sta raccogliendo e informazioni più precise e aggiornate sui diversi settori economici, che saranno discusse dal Consiglio Competitività alla riunione informale di Zagabria, il 20 marzo.