Coronavirus, Burioni: no a messaggi troppo tranquillizzanti

Mpd

Roma, 4 mar. (askanews) - "Io ho la sensazione che molta, troppa gente non abbia capito con che cosa abbiamo a che fare. Forse alcuni messaggi troppo tranquillizzanti hanno causato un gravissimo danno inducendo tanti cittadini a sottovalutare il problema". Lo scrive sulla sua pagina Medical Facts il virologo Roberto Burioni, commentando una foto di una affollata via di Parma pubblicata con l'hashtag #parmanonsiferma.

"La gente in questo momento deve stare a casa. Tutto quello che causa un affollamento DEVE ESSERE EVITATO" ribadisce il professore.