Coronavirus, Businarolo (M5s): su carceri da Lega solo fake news

Lsa

Roma, 18 mar. (askanews) - "La Lega fermi questo macabro gioco sulla pelle dei cittadini: diffondere notizie false in questo momento delicato è un comportamento non ammissibile, non c'entra la propaganda politica anche estrema alla quale ci hanno abituati". Così Francesca Businarolo, presidente della commissione Giustizia della Camera e deputata M5S, in merito alle polemiche sollevate dal partito di Matteo Salvini contro le misure prese dal ministro della Giustizia per affrontare l'emergenza sanitaria nelle carceri.

"Oggi sento parlare di 'spacciatori, rapinatori, truffatori e ladri pronti a uscire di galera' da autorevole esponenti di quel partito. Non è un gioco, non si può tollerare l'attribuzione di un falso. Le misure contenute del decreto - spiega Businarolo -non fanno che applicare la legge in merito alla carcerazione domiciliare votata dalla stessa Lega nel 2010, escludendola, tra l'altro, per chi ha partecipato alle rivolte. Quella leghista non è battaglia politica, è un atto di totale irresponsabilità finalizzato ad alzare la tensione nel Paese, e come si chiama questo comportamento se non criminale?".