Coronavirus, Calabria (Fi): basta boutade su sostegno a lavoro nero

Pol-Afe

Roma, 24 mar. (askanews) - "Dopo la boutade del sindaco di Roma Raggi, ora anche il ministro Provenzano invoca un ammortizzatore sociale per tutelare i lavoratori in nero. Per mesi l'esecutivo ha professato una guerra senza quartiere all'evasione fiscale, teorizzando una sorta di 'grande fratello' tributario per le imprese, e ora mostra indulgenza verso il lavoro sommerso". Lo dichiara in una nota la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria.

"Molti lavoratori in nero già percepiscono il reddito di cittadinanza grillino, non servono altri sostegni. In un momento di enorme difficoltà per le imprese e per i lavoratori autonomi, invece, ciò che serve è tenere la barra dritta, dimostrare lucidità e responsabilità e sostenere il comparto produttivo. Perché il sistema Paese si regge su chi lavora, produce, crea ricchezza e paga le tasse", conclude.