Coronavirus, Calderoli: medici malati Cardarelli? Accertamenti

Red/Lsa

Roma, 18 mar. (askanews) - "Prima di giudicare voglio le verifiche e voglio verifiche scrupolose. Il ministro della Salute disponga subito gli accertamenti fiscali di controllo a domicilio per i 249 medici del Cardarelli di Napoli che si sono dati malati, si verifichi scrupolosamente chi davvero è malato, e giustamente deve stare a casa per tutelare la salute dei pazienti, e chi invece mente e sta benissimo e lo ha fatto solo per non andare in prima linea per paura del coronavirus". Lo afferma il una nota il senatore Roberto Calderoli (Lega), vice presidente di Palazzo Madama.

"Per questi ultimi, e davvero mi auguro siano pochissimi, va attuata immediatamente una procedura di licenziamento - sostiene Calderoli - per essere venuti meno al loro giuramento e la contestuale radiazione dall'ordine dei medici. In Lombardia i medici lottano come leoni, lavorando con turni massacranti: adesso non c'è spazio per i vigliacchi, chi non se la sente cambia mestiere e lo cambi subito".