Coronavirus: Calderoli, 'nessuno ci ha ascoltato a gennaio e ora su orlo baratro' (2)

Coronavirus: Calderoli, 'nessuno ci ha ascoltato a gennaio e ora su orlo baratro' (2)

(Adnkronos) – "L’Europa ormai -dice ancora l'esponente della Lega- è solo un’entità geografica perché da un punto di vista politico è del tutto liquefatta, incapace di darci i minimi aiuti, con la presidente della Bce che fa perdere centinaia di miliardi con le sue improvvide dichiarazioni, con la Francia che non ritiene opportuno sospendere le elezioni amministrative come se il virus non li riguardasse, con la Germania che stanzia oltre 500 miliardi di aiuti a casa propria per sostenere le proprie imprese".

"Un’Europa che di fatto non esiste più, perché tutti fanno tutto e il contrario di tutto: è finita, liberi tutti. Adesso la Von der Leyen ci dice che possiamo derogare al Patto di Stabilità? Grazie, ma la Lega lo chiede da anni, come sempre inascoltata. Ora il governo ‘re travicello’ incapace di prendere delle decisioni che gli vengono suggerite a ragione adesso ci ascolti, adesso ascolti Matteo Salvini. Si decida il chiudere tutto, si ascolti chi ha dimostrato di avere ragione, con i fatti. Perché se ci avessero ascoltato a fine gennaio oggi non saremmo in questo disastro".