Coronavirus, Canada pronta per rimpatrio di 160 canadesi da Cina

Dmo

Roma, 29 gen. (askanews) - Il governo canadese è pronto a rimpatriare i canadesi che vivono nelle regioni della Cina colpite dall'epidemia di coronavirus. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Francois-Philippe Champagne.

Circa 160 canadesi che vivono nella regione di Wuhan, epicentro dell'epidemia, hanno chiesto assistenza consolare e il governo ha equipaggiato un aereo per il trasferimento, ha detto il ministro in una conferenza stampa. (Segue)