Coronavirus, Cangini(Fi): bene lavori Senato a pieno ritmo

Tor

Roma, 25 mar. (askanews) - "Far lavorare a pieno ritmo il Parlamento era una priorità non solo per ragioni simboliche, ma per rispetto di prerogative costituzionali non comprimibili. Qualcuno aveva ipotizzato una sorta di smart working, idea discutibile. Il senatore Quagliariello e il sottoscritto hanno proposto di spostare temporaneamente le Camere in locali consoni a prevenire il rischio di contagio. La conferenza dei capigruppo del Senato ha deciso di preservare la funzione di palazzo Madama dislocando i senatori anche nelle tribune. Va benissimo: l'importante è difendere la nostra funzione ed essere messi nelle condizioni di esercitare con "disciplina e onore" il mandato ricevuto dai cittadini»". Lo ha affermato in una dichiarazione il senatore di Forza Italia Andrea Cangini.