Coronavirus, Cangini (Fi): Conte non abbandoni i caregiver

Red/Lsa

Roma, 17 mar. (askanews) - "Pochi soldi, e difficilmente esigibili, per le disabilità. Non un euro per quei circa 30mila caregiver che si prendono cura quotidianamente e incessantemente dei propri familiari non autosufficienti. L'emergenza sanitaria li costringe a riorganizzare con difficoltà e spese crescenti le loro vite, il decreto del governo ne ignora i bisogni". Lo dichiara Andrea Cangini, senatore di Forza Italia e portavoce di Voce libera.

"Nelle prime bozze si prevedeva di destinare a ciascuno di loro la miseria di 41,66 euro al mese, bonus scomparso nella versione definitiva. Il premier Giuseppe Conte - conclude Cangini - ha detto che 'nessuno deve sentirsi abbandonato'. Questa sarà possibile se il governo che dice di guidare non abbandonerà i caregiver".