Coronavirus, Caritas Bergamo: 13 sacerdoti morti

Ssa

Roma, 19 mar. (askanews) - "Ieri sono morti altri tre sacerdoti. Fino adesso abbiamo avuto 13 sacerdoti morti. Una quindicina sono in ospedale ma in miglioramento e ne abbiamo ancora 2-3 molto gravi in terapia intensiva. Speriamo che ce la facciano ma la situazione non è facile". Lo ha detto il direttore della Caritas di Bergamo, don Roberto Trussardi, in un'intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, commentando la situazione disperata del bergamasco colpita dal coronavirus.

"E' stato un dramma e una tragedia - ha aggiunto don Trussardi a InBlu Radio - vedere questi camion dell'Esercito portar via più di 60 bare perché il forno crematorio non riusciva a stare dietro a tutte le morti. È veramente un dramma, anche ieri sono stati davvero tanti i morti e i contagi. Speriamo che si risolva questa brutta situazione".