Coronavirus Caserta: confermata positività della studentessa di 24 anni

Coronavirus Caserta

Dopo l’esito positivo del test effettuato dall’Asl di Caserta, anche l’Istituto Spallanzani ha confermato che una studentessa di 24 anni rientrata in Campania da Milano ha contratto il coronavirus. La giovane si trova attualmente ricoverata all’ospedale Cotugno di Napoli in buone condizioni.

Coronavirus a Caserta

A rendere nota la controprova del nosocomio romano è stato il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo. Oltre ad aver parlato della positività, ha spiegato che le persone venute a contatto con lei dovranno rimanere in quarantena. Si tratta in particolare dei suoi genitori, di una sua amica che ha fatto il viaggio da Milano, dei genitori di quest’ultima e del fidanzato sempre dell’amica.

Alla stessa misura di isolamento dovranno sottostare due cugini della 24enne, che lei ha incontrato non appena rientrata dal capoluogo lombardo. Probabilmente l’Asl contatterà anche i colleghi di lavoro dei genitori delle due giovani che potrebbero essere anch’essi sottoposti ad una misura precauzionale.

Con l’accertamento di questo caso, la Campania conta tre persone positive al coronavirus. Oltre a lei, vi sono infatti una ragazza di 26 anni rientrata da Cremona che ha accusato una febbre elevata e si è poi scoperto avere l’infezione e un napoletano di 45 anni. Anche per quest’ultimo il contatto con il virus sarebbe avvenuto a Milano.

I medici del laboratorio del Cotugno, ospedale del capoluogo, ritengono probabile che la regione registri altri casi di coronavirus. “Noi continuiamo a lavorare ma non facciamo allarmismi: questa è una super influenza che, nella quasi totalità dei casi, guarisce senza problemi“. Così si sono espressi, tenendoci a rassicurare i cittadini.